Brancati e la passione per il Novecento

Uno scrittore quarantenne in crisi che ha dimenticato come si scrive e che vive nella sua quotidiana indolenza cerca tra i suoi libri il motivo per tornare alla sua amata letteratura.

Tra i suoi scrittori preferiti c’è Vitaliano Brancati, siciliano come lui.

Vladimir, questo è il nome del protagonista, ha molto in comune con i personaggi dei romanzi dello scrittore e si aggira nel piccolo paesino alle pendici del Etna in cerca dell’ispirazione per scrivere un libro sull’autore di Paolo il caldo.

Intanto si subisce e si lascia irretire dalla sua assurda inconcludenza dei giorni che gli scivolano addosso in preda a un’essenza nichilista.

Le cose cambiano quando è avvicinato da Virginia Cesti, che sostiene di essere la figlia di un’amante di Brancati.

Virginia gli propone di portarla in giro per la provincia siciliana, in cambio gli racconterà i segreti di Vitaliano Brancati che la madre le ha confidato, così lui avrà l’occasione di uscire dal guscio e poter scrivere il romanzo che attende da tempo.

Vladimir Di Prima con La banda Brancati scrive un romanzo che è un omaggio al secondo Novecento italiano.

Le interessanti conversazioni tra lo scrittore – protagonista e l’anziana signora apparsa dal nulla ricostruiscono la figura di Brancati, scrittore e uomo immerso nel suo Novecento.

Virginia sarà preziosa nelle informazioni, Vladimir prenderà appunti e nelle parole della sua interlocutrice ritroverà la forza e l’entusiasmo per scrivere il suo libro.

C’è Brancati e non solo nel romanzo di Vladimir Di Prima. Troveremo Sciascia, Pasolini, Moravia, Ercole Patti, e un pezzo importante di storia della nostra letteratura.

Tra realtà e fantasia Zafferana Etnea diventa un luogo letterario. Di Prima getta nuova luce sulla personalità di Vitaliano Brancati e con la sua scrittura, baciata da una straordinaria tensione narrativa, tra fiction e auto fiction racconta, attraverso la parabola esistenziale di un quarantenne in cerca del suo centro di gravità permanente, l’irripetibile stagione del Novecento con la sua straordinaria civiltà letteraria.

La banda Brancati è un romanzo autobiografico ma è anche un libro che arriva a noi da quel Novecento che ci manca di cui Vitaliano Brancati è stato protagonista indiscusso.

Nicola Vacca

(Vladimir Di Prima, La banda Brancati, A&B Editrice, pagine 154, € 15,00) 

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...