Il VOLTO UMANO DELLA CROCE

sc

 

(Da PROse… come un fiume in piena)

Ah se questo presente potesse già essere passato!

Non voglio vederlo! Non voglio vedere quel volto umano dell croce! Quale feroce ricorrente destino per l’uomo sulla terra Gesù scende nuovamente per comprendere la guerra che dobbiamo sostenere contro l’ignoto Lui è visibile stesse sembianze preoccupazioni viene sotto mentite spoglie la supplica accoglie… Come ti comprendo anima mia tu che puoi uscire vola via! Vagheggia! Sogna! Dimentica…

Il mio vizio invece è rimuginare comprendere quale sarà il destino dove si poserà? Quanta ansia sulla mente su questa pelle che lavo continuamente come per allontanare il male che contamina ogni cosa ogni possesso oggi m’appare così elusivo inadeguato persino il corpo sembra non appartenermi l’amore in un una carezza in un abbraccio in un bacio un ricordo che lacera continuamente mutila la mente il cuore sopraffatto dall’inutile crudeltà appartenente a questo tempo senza esclusione di colpi che affonda la lama ferisce uccide ti lascia in eredità questa solitudine che non è vocazione è impostura esilio da tutto ciò che conforta dalla natura sorella dai suoi colori dai suoi profumi sono rivolto con gli occhi verso quella finestra che è l’unica amica che mi rimane che posso toccare con la testa appoggiata al vetro non vedendo altro che il collo della speranza appeso sugli alberi scheletriti d’invernale morte nulla m’appartiene se non il respiro soffocato dal dolore che è legge di vita un tornare a morire per nutrire solamente il capire come forse stanno veramente le cose di questo mondo è necessario non lasciarsi dominare a vicenda dalla forza dell’invidia e dalla follia dell’odio crescere in umanità val la pena amare ciò che si ha davanti a sé ma anche tutto quello che è dietro di lato e quel che sembra infinitamente distante importante non è più errare scompagnati dal vuoto storditi divorati dal nulla dell’egoismo imperante solipsismo di chi si crede sovrano di sé basta dissonare con la verità cozzare con un nemico questo è il tempo di porgere orecchio al canto alle sue docili corde quelle del creato presagio di fragranze e bellezze inaudite ristoro divino che rivela letizia nella pace legittima nell’affratellarsi questa la meta da capire questa null’altro non più fanciulli siamo umani da tempo immemorabile prima di sbagliare e di cadere ancora già trascorso è quel tempo il tempo altro tempo è questo altro dono di riconciliazione provvido per noi figli dello Spirito Santo di quella luce che da sempre ci accompagna anche nel buio più profondo dalla polvere delle ghirlande funebri del mondo asciugheremo le lacrime bisognerà con forza tirarsi su riconoscersi uguali fratelli cospargersi di cenere desiderandolo e idealmente giurare riprometterci veramente di non peccare più…

Sergio Carlacchiani

(In copertina -Il volto umano della croce – Sergio Pitti -1996)

2 pensieri su “Il VOLTO UMANO DELLA CROCE

  1. È un grande privilegio per me iniziare questa collaborazione con ZONA DI DISAGIO con una direzione prestigiosa come quella del poeta Nicola Vacca e una redazione di altri illustri colleghi della poesia, della cultura e dell’ arte. Ringraziando particolarmente il direttore e l’amico Donato Di Poce, collega di redazione. Mi auguro soltanto di essere sempre vero, come sono e con i miei gravi limiti, nonostante ciò, di essere all’altezza.

    "Mi piace"

  2. È un grande privilegio per me iniziare questa collaborazione con ZONA DI DISAGIO. Con una direzione prestigiosa come quella del poeta Nicola Vacca e una redazione di altri illustri colleghi della poesia, della cultura e dell’ arte. Ringrazio particolarmente il Direttore e l’amico Donato Di Poce, collega di redazione. Mi auguro soltanto di essere sempre vero, come sono, con i miei gravi limiti che cercherò di ridurre al meglio, per essere all’altezza di porgere ciò che desidero: cultura e bellezza.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...