Fermare il terrore delle bestie di Allah

stragenizza

È accaduto ancora. Questa volta la barbarie ha colpito Nizza nella notte in cui si festeggiava la libertà, l’uguaglianza e la fraternità di un 14 luglio che ha reso grande, civile e laica la nostra Europa.

Le bestie di Allah hanno seminato il terrore nel cuore della Francia, ancora una volta.

L’ennesimo atto di una guerra tra civiltà e anche di interessi. Non è più possibile permettere questo orrore, eppure sappiamo che queste bestie colpiranno ancora.

Le bestie di Allah. Bestie che bevono il sangue degli uomini liberi. Basta a questa mattanza. Si può dire basta. Questi maiali hanno dichiarato guerra. Questa guerra dobbiamo farla fino in fondo. Chi semina morte e orrore nel cuore degli uomini liberi e laici non merita nulla. Vanno fermati e sterminati con ogni mezzo. Non vogliamo più piangere i nostri morti.

Abbiamo il dovere di chiedere contromisure forti. Non possiamo più permetterci di contare i morti innocenti.

È il tempo di rispondere anche se il nemico sembra invisibile. Ma sappiamo che si chiama fondamentalismo islamico.

Si mettano da parte cautele pacifiste e diplomazie politicamente corrette. Si proceda senza mezzi termini a rispondere a questi atti di guerra con la guerra, come si deve. Gli stati e i governi dell’Occidente non hanno più alibi. Si faccia quello che si deve fare, senza alcuna pietà.E si faccia sul serio.

Non è più tempo di capire. Qui è tutto chiaro da tempo ormai e abbiamo il dovere di difendere la nostra civiltà dal seme islamico dell’odio.

Questa è una guerra e siamo stanchi di essere obiettivi strategici.

A essere infedeli non siamo noi. Infedeli sono loro, bestie che non hanno nessun rispetto della vita umana.
A essere infedeli non siamo noi, infedeli sono loro che hanno il massacro e la barbarie nel loro credo religioso.
Infedeli non siamo noi, infedeli sono loro che scelgono sempre la morte.
Infedeli non siamo noi, infedeli sono loro che in nome della presunta grandezza di Allah voglio sottomettere noi uomini liberi.
Noi non siamo infedeli, ma siamo eretici e difendiamo la libertà.

Nicola Vacca

Annunci

One thought on “Fermare il terrore delle bestie di Allah

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...