La poesia secondo Brodskij

brodskij.jpg

 

Il modo per sviluppare un buon gusto in letteratura è leggere poesia. Questa è la tesi  sostenuta da  Iosif Brodskij,  poeta premio Nobel, scomparso nel’96.

Per amare questo  poeta straordinario  è fondamentale  leggere le sue   riflessioni suggestive sullo spirito, sul senso e sull’utilità della poesia.

L’autore partendo dal presupposto che non possiamo sprecare il tempo della lettura e che leggiamo non tanto per leggere ma per imparare, vede nella poesia la bussola per orientarsi nell’oceano del materiale letterario disponibile.

L’essenzialità della poesia aiuta a  distinguere il bello dal brutto letterario.«Il fatto – annota Brodskij – è che, rappresentando la forma suprema di locuzione umana, la poesia non è solo il modo più conciso, più denso di trasmettere l’esperienza umana: essa offre anche gli standard più elevati per ogni operazione linguistica specie sulla carta».

La poesia può contare sul concetto di essenziale per divulgare direttamente i suoi contenuti .«Più si legge poesia, meno si tollera ogni sorta di verbosità, nei discorsi politici o filosofici come nella storia, nella sociologia, o nell’arte della prosa. Il bello stile in prosa  è sempre ostaggio della precisione, rapidità e intensità laconica del dettato poetico».

La poesia, invece, rappresenta la grande disciplina della prosa. Soprattutto, secondo il pensiero del nostro poeta, la poesia sviluppa nella prosa quell’appetito per la metafisica che distingue  «un’opera d’arte dalle semplici belles artes».

Brodskij, così scrivendo, non vuole assolutamente screditare il valore della prosa ma intende  sottolineare le differenze tra i due generi: «L’essenza della questione sta nel fatto che la poesia è semplicemente più antica della prosa e quindi ha coperto una distanza maggiore. La poesia, verrebbe da dire, è stata inventata appunto per questo: in quanto sinonimo di economia».

I suggerimenti letterari del grande poeta russo  sul corpo e sull’anima della poesia  sono davvero utili per individuare – dell’infinito tempo della lettura che ogni vita singola ha a disposizione-  il tempo giusto  per non sprecare con libri inutili  nemmeno un istante della nostro rapporto con la pagina.

Leggere un libro è una cosa seria, leggere dei buoni libri significa non sprecare il prezioso tempo della lettura.

La frequentazione delle opere poetiche avvicina il lettore alla percezione del bello, affina il buon gusto nelle scelte letterarie.

Il lettore forte di libri di poesia è il vero lettore che non rinuncia mai, anche nella prosa e nella saggistica, a letture di qualità. E’ talmente esigente  , un divoratore di «opere che mettano a fuoco la condizione umana, in tutta la sua diversità, nel modo più preciso possibile».

Le riflessioni di Brodskij  andrebbero  lette e divulgate in tutte le scuole  come  programma obbligatorio per un corso di educazione  alla lettura.

Se anche le generazioni future  continueranno ad essere incolte e a sprecare il prezioso tempo della lettura, che il mondo universale della conoscenza mette a loro disposizione , tutti saremo spiritualmente più poveri.

Chi spreca il proprio tempo della lettura, spreca la propria vita, chi non sceglie la poesia  per leggere e interpretare il grande libro del mondo non conoscerà  ma il segreto della vita del cuore.

Nicola Vacca

Annunci

One thought on “La poesia secondo Brodskij

  1. Articolo perfetto
    condivido in toto il pensiero di Brodskij
    la poesia è una sintesi perfetta del pensiero umano capace di ricondurci alla letteratura antica aprendoci a quella futura …

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...