La poesia di Donato Di Poce

foto Donato

(Donato Di Poce è un artista eccentrico. La poesia è un aspetto importante della sua personalità che egli stesso ama definire Creattività. Oggi vi presento quattro inediti di Donato  tratti da Lampi di verità,  raccolta di prossima pubblicazione)

ESSERE NESSUNO
Essere veramente nessuno è difficile

Ci vuole talento, applicazione

Passione senza limiti e senza confini

E riuscire ad attraversarti

Come un deserto innamorato della notte

E ascoltarti in silenzio

Mentre il rumore della vita

Ti sfiora e ti passa accanto

Lasciandoti solo un sussurro

Un respiro di te assente…

HO PIANTATO UN CHIODO

Ho piantato un chiodo

Nel cuore dei perché

Un altro nella terra del domani

E il terzo sulle rifrazioni dell’Io.

Si pianta un chiodo per unire

Altri per cancellare

Altri ancora per ricordare.

Ma oggi ho piantato un chiodo

Per appendere il mio passato

E andare incontro al futuro

Un chiodo piantato nello specchio del domani

Per vedere sanguinare un sorriso

E rendere meravigliosa la vita.

CHIEDI ALLA RUGGINE

Avevo chiesto di te alla polvere
Ti avevo cercato nell’ombra
Nel segreto delle lacrime e dei silenzi.

Scrissi sui muri un nome
Che non conoscevo
Baciai al buio occhi invisibili
E accarezzai labbra senza nome.

Ma un giorno una voce dal cuore mi disse
Chiedi alla ruggine
E da allora continuo a cercarti…

   Lampi di verità

                   a P.P.Pasolini e E.Mattei

 

                        Lampo I°

 

E come voi restammo attoniti

Di fronte alla volgarità del potere

Doppio e Omertoso, vile e oscuro

E ossessionato dal petrolio.

Ma traboccava in voi

La ricerca della verità

Anch’essa doppia, della Storia e del Corpo

Che vi rese eterni “gemelli di libertà”.

Lampi di verità

In un’Italia piccola e impura,

Un’ Italia che stava già smarrendo

I bozzoli dell’utopia e della ragione.

Quell’ Italia sporca, vile e distratta

Quell’Italia economica e letteraria

Che fece di voi due fenici al rogo

Due vittime colpevoli di sé stesse.

Donato Di Poce ( Nato a Sora – FR – nel 1958 ma residente dal 1982 a Milano ). Poeta, Critico d’Arte, Scrittore di Aforismi, Fotografo. Artista poliedrico ed ironico ma dotato di grande umanità, si è imposto all’attenzione del pubblico e della critica con la pubblicazione di  una collana di 5 portfolio dal titolo: TACCUINO BERLINESE -East Side Gallery , Félix Fénéon Edizioni, Ruvo di Puglia (BA), 2009 dedicata al muro di Berlino.  In un suo celebre aforisma ha scritto:Tra le  numerose pubblicazioni di Poesie ricordiamo:

VINCOLO TESTUALE, Lietocollelibri, Como, 1998 “opera prima” in versi che era in realtà un’accuratissima scelta antologica, con testi critici di Roberto Roversi, e Gianni D’Elia,.

L’ORIGINE DU MONDE, Lietocollelibri , 2004. Poemetto Erotico.

LA ZATTERA DELLE PAROLE” Campanotto Editore, Udine, 2005 e nel 2006 è stato ristampato e tradotto con testo inglese a fronte, con traduzioni di Daniela Caldaroni e Donaldo Speranza, sempre per la Campanotto Editore, Udine.

LABIRINTO D’AMORE, Lietocollelibri, Como, 2013.

Ha curato l’Antologia “CLANDESTINI, Lietocollelibri”. E’ presente in numerose Antologie tra cui  “DESAPARECIDOS”,  ED. STAMPA ALTERNATIVA,2002; L’IMPOETICO MAFIOSO, CFR Edizioni, Sondrio, 2011; AFORISMUL IN ITALIA, editura Focus, Romania con alcuni suoi aforismi tradotti in Rumeno; VARIACIONES DE TINTAS  a cura di Fernando Menendez, Spagna, 2012; La MOSCA  di Milano “Sguardo e Visione”, nr. 24, Milano, Giugno 2011 con suo testo critico e fotografie.

 Ha pubblicato diversi libri di Aforismi  tra cui: Opposti Pensieri, I Frutti dell’Albero Edizioni, Milano, 1999; Negativo/Positivo, Il mestiere delle Arti, Vimodrone(Mi) 1999; Aforismi Satanici, Lietocollelibri, Como,             2000; Taccuino Zen, , I Frutti dell’Albero Edizioni, Milano, 2002; Nuvole d’Inchiostro, Lietocollelibri, Como, 2010; Poesismi, Onirica Edizioni, Milano, 2012; Scintille di CreAttività, CFR Edizioni, Sondrio, 2012.In diverse occasioni sue poesie sono state lette a Radio Rai 1 – Zapping. E’ stato direttore         Editoriale della casa editrice EDIS,  Presidente dell’Associazione dei micro editori A.M.E. E’ presente in diverse Antologie di Poesia Contemporanea, tra cui le due sulla BELLEZZA (Arcipelago Edizioni – MI- ) a cura di Tomaso Kemeny.

Ha pubblicato diversi e-book di cui tra gli ultimi ricordiamo:

Una questione di stile”, ed. http://www.La recherche.it

“Il grado 0    della scrittura Migrante”, edizione  ISSUU (http://issuu.com/migranze/docs/donato).

Miraggi”  edizione  ISSUU, 2014. (http://issuu.com/alfabetomorso/docs/miraggi-colnaghi-di_poce). Da molti anni si occupa di Critica d’Arte e cura mostre personali e collettive.

  Tra le ultime ricordiamo:

TACCUINI D’ARTISTA: I Percorsi nascosti della creatività, attraverso i taccuini segreti degli artisti. Mostra di 50 taccuini d’artista, Casa degli Stampatori, Soncino(CR), 2003.

La scultura lingua viva, Collettiva di 19 scultori contemporanei,  Milano, 2004.

Vedere l’invisibile, Collettiva a tema di 10 incisori, Milano, 2005.

Plex Art, Magic Box, di Nico de Sanctis, Crema, 2008.

Le matrici creative e le forme dell’incompiuto di Mauro Rea, Sora, Museo della Media    Valle   del Liri(Sora- FR-) , 2010.

My Moticos/Ray for a peace network di Anna Boschi, Museo della Carale, Ivrea, 2011.

EroticaMENTE,  Margutta51 Art Gallery, Roma, 2011.

TACCUINI D’ARTISTA: I Percorsi nascosti della CreAttività, Mostra collettiva di 116 artisti e 130 taccuini d’artista, AxA Palladino Company, Campobasso, 2013.

Ha pubblicato i seguenti  libri di Critica d’Arte:

La Stanza di Arles, CFR Edizioni, Sondrio, 2014

De Sculptura, CFR Edizioni, Sondrio, 2013;

Guardare non è vedere, CFR Edizioni, Sondrio, 2012;

 L’Avanguardia dopo l’Avanguardia, anche. CFR Edizioni, Sondrio,2012;

 Il Taccuino di Stendhal, Campanotto Editore, Udine, 2008.

Ha pubblicato inoltre il saggio letterario  “Incontro con Arturo Schwarz”, Campanotto Editore, Udine, 2009.

Dal 1998 è teorico, promotore e collezionista di Taccuini d’Artista. Ha realizzato L’Archivio Internazionale di  TACCUINI D’ARTISTA di Donato Di Poce, progetto espositivo itinerante. ( Vedi sito internet: www.taccuinidartista.it)

 Nel 2009 ha pubblicato una collana di 5 portfolio dal titolo:         TACCUINO BERLINESE –          East  Side Gallery, Félix Fénéon Edizioni, Ruvo di          Puglia (BA).

 Ha pubblicato con le edizioni Pulcinoelefante di Alberto Casiraghy( Osnago), oltre 35 libri d’artista.

Sue fotografie sono state pubblicate su Antologie, Riviste e Libri Vari.

Sito Internet: www.creactivitybranding.it – info@creactivitybranding.it

E-mail: donato.dipoce@libero.it

Annunci

2 thoughts on “La poesia di Donato Di Poce

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...