La poesia di Sonia Lambertini

 

sonia lambertini

(Questa di Sonia Lambertini è una voce poetica essenziale. Poesia che sa chiamare le cose con il loro nome. Versi che coltivano con consapevolezza il giardino del dubbio e dell’interrogazione. Sonia scrive con l’umiltà di attraversare l’esistenza senza alcuna finzione di comodo.)

*

Imparerò a dormire
sul ciglio delle cose
per non svegliarle,
la gravità è del giorno
così mi hai detto,
la notte
nella curva del respiro.

*

Costretta
al regno oscuro
dell’ombra
io sono natura matrigna
e ventre bianco, marmo
accidente, monologo.

*

Credo nella vita,
– ho visto la luce
mio malgrado –
e nella morte.
Il resto è contorno,
l’ordine è in cucina
ma non arriva.

*

Ritorno in te
madre,
prendimi ancora
e non stancarti,
potrei mentire
e dire che stai bene
per fingere la tua forza.

Sonia Lambertini

Vive a Ferrara. Ha pubblicato testi su alcune riviste letterarie on line.

Annunci

5 thoughts on “La poesia di Sonia Lambertini

  1. La struttura epigrammatica rivisitata modernamente da Sonia Lambertini sgambetta il minimalismo in ( triste) voga , proponendo trances de vie assolutamente emancipati dal diaristico effimero / sentimentale che ben conosciamo . Un bel lavoro di lima , in punta di penna .
    Grazie

    Mi piace

  2. Pingback: Le madri | TaglioDiLama

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...